Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. SicComeDante è un progetto nato un anno fa in vista del primo Dantedì, in pieno lockdown nazionale, con l’obiettivo di togliere Dante dal piedistallo e renderlo accessibile a tutti. Per questo ogni settimana pubblica un podcast narrativo, la Divina Commedia canto per canto, e proprio in occasione del prossimo Dantedì, il 25 marzo, inizierà a pubblicare i canti del Paradiso. Una breve ma coinvolgente narrazione introdotta da una speciale “sigla di apertura”: una canzone ad hoc del rapper bresciano Resho.

Il 25 marzo SicComeDante lancia dunque l’invito per partecipare a una raccolta di video autoprodotti in cui chiunque può riprendersi e inviare la risposta alla domanda “cosa significa Dante per me?”, video che saranno poi condivisi sul sito, sui social network e ripresi dai partner del progetto, come il Sistema Bibliotecario Urbano.Spezzoni dei filmati verranno poi raccolti in un unico lungometraggio che sarà proiettato al pubblico la sera del 14 settembre, anniversario della morte di Dante e giornata in cui sarà anche pubblicato l’ultimo dei 100 canti della Divina Commedia sulla piattaforma SicComeDante.

Nel 1950 il poeta T.S. Eliot decide di parlare di Dante in “modo informale” per raccontare l’influenza che ha avuto su di lui. Nel 2021, a pochi mesi dal 700esimo anniversario della morte del Poeta, le iniziative per ricordarlo hanno già dato ampio spazio a letterati, esperti e studiosi: perché non ascoltare ora che cosa hanno da raccontare di Dante lettori e lettrici che lo hanno magari solo studiato a scuola, ma che ne sentono forte la presenza nel loro orizzonte di vita e di cultura?

Sulla piattaforma www.siccomedante.it sono già pubblicati workshop per ispirare l’interpretazione della Divina Commedia attraverso diverse arti: fumetto, musica, cucina, recitazione, video maker e ogni canto è accompagnato dal commento di uno o più studenti delle scuole secondarie inferiori e superiori, con la partecipazione molto attiva del Liceo Calini ma aperta a tutti e tutte.

Giovedì 25 marzo, in occasione del lancio della raccolta video, SicComeDante terrà due dirette sui propri canali social. Il progetto “Cosa significa Dante per me” è patrocinato e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.