Tempo di lettura: 3 minuti

Reduce dalla netta e roboante vittoria esterna ottenuta a San Martino di Lupari, la Parking Graf Crema si prepara a chiudere il girone di andata con un bilancio che al momento parla di 7 vittorie, 4 sconfitte ed una gara da recuperare (a Bolzano il prossimo 27 gennaio).

Ne parliamo con Marco Mezzadra, Direttore Sportivo della compagine cremasca alla prima stagione con la formazione biancoblu:

Il bilancio è da ritenersi sicuramente positivo – esordisce Mezzadra – abbiamo vinto per il terzo anno consecutivo la Coppa Italia e non è una cosa da poco. Qui a Crema ho trovato una società molto seria che si prefissata come obbiettivo di arrivare in serie A in un paio di stagioni e sono sicuro che l’obbiettivo sarà centrato. Le uniche note negative sono giunte dalle 2 sconfitte consecutive rimediate a Sarcedo ed in casa contro il Sanga Milano, ma nonostante tutto siamo ancora in corsa per entrare tra le prime 4 che disputeranno la Final Eight di Coppa Italia. Alla ripresa affronteremo in casa Moncalieri che come noi vorrà entrare tra le prime 4 e quindi una delle 2 probabilmente sarà esclusa dalla Coppa. A fine gennaio ci dovremo recare a Bolzano per disputare il recupero con le padrone di casa che purtroppo a causa del Covid-19 è saltato ma che ora si può giocare senza problemi. Per quanto riguarda le squadre che mi hanno sorpreso in positivo direi senza dubbio Udine che è l’unica squadra che sinora ha perso una sola partita (sconfitta a Crema); mentre in negativo direi Alpo che stà disputando un campionato con molti bassi e pochi alti e che non è riuscita a qualificarsi per la Final Eight di Coppa Italia. Posso dire che qui a Crema mi trovo molto bene, abbiamo una buona squadra ed inoltre è stato riconfermato lo zoccolo duro della squadra alle quali si sono unite giocatrici di categoria superiore come Melchiori, Nori e Gatti con quest’ultima che fa da chioccia alle giovani della squadra, ma soprattutto possiamo vantare che abbiamo un buon settore giovanile con tante atlete provenienti dal territorio cremasco e paesi limitrofi. Infine come già detto alla ripresa dovremo giocare in casa con Moncalieri e quello sarà un bel banco di prova in vista di una possibile qualificazione alla final Eight di Coppa Italia.

Con il 2020 che volge al termine, si sono disputati un paio di recuperi nel campionato di serie A2 femminile girone Nord che hanno visto le vittorie di Sarcedo a Bolzano e con quest’ultima che dovrà recuperare altri 3 incontri e di Carugate in casa contro Alpo Villafranca.

Nel dettaglio i tabellini delle gare disputate:

Recupero 6ª giornata di andata:
BLACKIRON CARUGATE-DRAIN BY ECODEM ALPO VILLAFRANCA 65-62
PARZIALI: 6-17, 27-28, 44-43
BLACKIRON CARUGATE: Discacciati, Marino n.e., Miccoli 4, Meroni, Allevi n.e., Usuelli 9, Diotti 16, Osmetti n.e., Canova 8, Grassia 6, Micovic 12, Colognesi 10. All.: Cesari.
DRAIN BY ECODEM ALPO VILLAFRANCA: Vespignani 6, Conte 8, Dell’Olio 22, Reani 7, De Marchi 6, Gualtieri, Dzinic 4, Bertoldi n.e., Vitari, Coser, Mosetti 9, Franco n.e. All.: Soave.
ARBITRI: Fusari di San Martino Siccomario (PV) e Colombo di Cantù (CO).

Recupero 7ª giornata di andata:
ALPERIA CLUB BOLZANO-SARCEDO 64-68
PARZIALI: 20-16, 32-31, 46-52
ALPERIA CLUB BOLZANO: Nasraoui 23, Cremona 6, Servillo n.e., Cristelo Alves 11, Mingardo 6, Fall 3, Desaler, Iob, Iuliano 6, Profaiser 7, Carcaterra 2. All.: Sacchi.
SARCEDO: Viviani 8, Camazzola n.e., Mandic 16, Carollo 2, Fumagalli 3, Garzotto 1, Meggiolaro, Merlini n.e., Belardinelli 2, Santarelli 20, Pieropan 16. All.: Zimerle.
ARBITRI: Andretta di Udine ed Occhiuzzi di Trieste.

La gara tra Basket Team Crema e Libertas Moncalieri in programma sabato 2 gennaio è stata posticipata a sabato 9 gennaio con fischio d’inizio alle ore 18.