Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Sapevamo che qualcosa si stava concretizzando per il Carnevale e allora nel nostro giro pomeridiano abbiamo voluto verificare, e condividere con voi, cosa sta succedendo al capannone della Pro Loco in via Zanetti e avere al conferma che, per chi crede veramente nella tradizione, non ci sono problemi a dedicare il proprio tempo libero per la continuità del tanto sentito evento.

Fortunatamente abbiamo ancora persone disposte ad impegnare il loro tempo libero per l’interesse generale. Tra questi l’immancabile Presidente della Pro Loco Claudio Dondi, il D.S. del G.S. Pescarolo Scodes G.L., il consigliere comunale Emanuele Calcina e altri volontari. Ecco le parole del Presidente Dondi: “visto che anche quest’anno non si farà nulla, con calma ringraziando questi volontari, per la loro disponibilità a fare, ci prepariamo, con l’auspicio che venga quel giorno di ritorno alla normalità. Un grazie va agli amici Vanni e Resy che con la loro passione per il bel canto legato all’entusiasmo della voglia di divertirsi classica del carnevale nostrano, ci hanno fatto rivivere alcuni di quei bei momenti di allegria sincera, genuina e spensierata“.

Lasciato il capannone di via Zanetti , un saluto non potevamo che darlo a chi, dopo avere fatto la vetrina del proprio negozio dedicandola alla maschera si appresta nel proprio laboratorio a completarla con quello che è l’elemento principale della tradizione: la catasta di legna preparata attorno alla grande pianta per la rievocazione del caratteristico “falò“, un grande fuoco che, si dice, fu voluto per festeggiare lo scampato pericolo della morte a causa della peste del 1.600.

Purtroppo anche quest’anno la celebrazione del caratteristico momento, che attira gente da tutto il territorio è molto probabile che non potrà essere festeggiato, anche se andando al primo marzo (la sera prima delle ceneri) c’è ancora molto tempo, e come si suol dire “la speranza è sempre l’ultima a morire”. Nel frattempo tra i vari si dice raccolti tra i cittadini, sembra ci sia una notizia molto importante che riguarderebbe l’arrivo della Befana, che, seppur in ritardo avendo dovuto aggiornare il green pass, sembra abbia detto il Sindaco, porterà alla Comunità un importante e inatteso regalo. Da parte nostra vigileremo per non farci scappare quel momento e la curiosità assolutamente non manca.