Crema (Cremona) – Una positiva Pink&Green Crema per 30 minuti cede negli ultimi 10′ tra le mura amiche della Cremonesi contro i brianzoli della Vaporart Bernareggio che si impongono in rimonta con il punteggio finale di 80 a 96, e staccano il pass per i quarti di finale della Supercoppa del Centenario.

Per questa gara coach Eliantonio recupera capitan Del Sorbo ma deve rinunciare ancora una volta agli infortunati Bonvini e Perez e schiera lo starting five composto da Trentin, Arrigoni, Pederzini, Venturoli e Drocker; mentre dall’altra parte coach Cardani risponde con Baldini, Diouf, Todeschini, Laudoni ed Aromando.

La gara vede un inizio scoppiettante con le triple di Drocker e Venturoli per i locali e Laudoni per gli ospiti intervallati dal piazzato di Aromando per il 6 a 5 al 2′, poi la Pink&Green allunga leggermente con Trentin e Leardini, conquistando un vantaggio di 5-6 punti mantenuto sino al suono della 1ª sirena chiudendo il quarto avanti per 26 a 20.

Nel 2° periodo è sempre Trentin il terminale offensivo più pericoloso per i “leoni indomabili” e Crema acquisisce un buon vantaggio e al 18′ un canestro di Venturoli regala il massimo vantaggio ai rosanero sul 48 a 27, poi negli ultimi 2′ leggero recupero dei brianzoli che con Aromando e Todeschini mandano le squadre all’intervallo sul punteggio di 52 a 36.

Al rientro dagli spogliatoi la Pink&Green smarrisce la via del canestro e la Vaporart con un canestro di Baldini si riporta a -4, ma poco dopo Montanari con una tripla sblocca i locali, ma la gara si mantiene in sostanziale equilibrio con Ka che pareggia i conti a quota 55 al 26′. Nel finale gli arbitri sanzionano un fallo tecnico alla panchina di casa e Tsetserukou con 2 tiri liberi riporta avanti i brianzoli che chiudono così la 3ª frazione avanti di un possesso pieno sul punteggio di 64 a 67.

Nell’ultima frazione parte forte Bernareggio che sull’asse Tsetserukou-Almansi quest’ultimo autore di 2 triple spaccagambe spinge i suoi a +10 sul 66 a 76 al 32′, costringendo coach Eliantonio al time out riparatore. Alla ripresa del gioco la Vaporart continua a macinare gioco ed Aromando regala il massimo vantaggio ospite sul 69 ad 87 al 36′, con Crema alla deriva. A questo punto i padroni di casa tentano il tutto per tutto e Drocker con 2 triple consecutive e Venturoli riportano la Pink&Green a -12 sul 77 ad 89 al 38′, costringendo coach Cardani al time out. Alla ripresa del gioco una tripla di Todeschini, ed i canestri di Tsetserukou ed Aromando mettono la parola fine al match e nei secondi finali Venturoli rende meno amara la sconfitta ed il match si chiude sul punteggio di 80 a 96.

PINK&GREEN CREMA-VAPORART BERNAREGGIO 80-96
PARZIALI: 26-20, 52-36, 64-67
PINK&GREEN CREMA: Trentin 22, Montanari 8, Arrigoni 2, Pederzini 15, Venturoli 18, Drocker 9, Mercado n.e., Del Sorbo 3, Donati n.e., Leardini 3, Sacchelli n.e. All.: Eliantonio.
Usciti per 5 falli: Arrigoni 36′ (69-84) e Trentin 40′ (77-94), fallo tecnico alla panchina 30′ (63-62).
VAPORART BERNAREGGIO: Baldini 6, Almansi 13, Diouf 10, Ka 4, Todeschini 8, Tsetserukou 12, Radcenko 4, Laudoni 12, Quartieri 8, Aromando 19, Ghedini, Giorgetti n.e. All.: Cardani.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: De Bernardi di Torino e Falcetto di Claviere (TO).