Reggio Emilia – La sfida è pronta a debuttare. Alla faccia del covid e di ogni necessario lockdown.

Giovedì 15 Ottobre alle 21,00 parte la stagione 2020 del Teatro San Prospero con il debutto di una nuova sfida, di una nuova produzione  e della prima regia di Kitty Bertolini.

Gran Varietè è una produzione creata apposta in questo periodo difficile per il teatro. Ma il Teatro ha compiti sociali e di socializzazione controllata.

In questi lunghi mesi di chiusura forzata ci sono state diverse proposte per cercare di non “abbandonare” i teatri mentre questi venivano chiusi, e appunto abbandonati.

“Creiamo una Netflix per il teatro” è stata sicuramente la proposta più bizzarra. Portare lo spettacolo dal palco al piccolo schermo. Bizzarra ma utile, perché è da qui che i San Prospero è partito.

E’ da questa proposta che è nato questo spettacolo che andrà in scena rispettando appieno i protocolli che ancora vincolano il lavoro dell’attore.

Allora con Gran Varieté il San Prospero ha pensato di portare la televisione in teatro. Tornare a dare vita al varietà e ai maestri di allora.

Due serate, diverse tra di loro, per riproporre Bice Valori, Franca Rame, Paolo Panelli, le gemelle Kessler, Walter Chiari e tantissimi altri.

Lo spettacolo viene realizzato con un format, volutamente, televisivo. Puntate diverse ogni sera per quattro giorni.  presso il Teatro San Prospero.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome