2Cevo, Val Camonica, Brescia. Vuoi gestire la Casa del Parco Adamello a Cevo? La Comunità Montana di Valle Camonica  apre un bando, può partecipare alla gara qualunque operatore economico, ovvero imprenditore individuale o società, anche cooperativa. Sono ammessi anche raggruppamenti temporanei di concorrenti. Scadenza del bando 15 aprile.

La gestione della “Casa del Parco dell’Adamello” si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare il territorio con un modello di turismo sostenibile e responsabile, in grado di sviluppare attività di animazione territoriale, favorire servizi di ostello per la gioventù e fungere da polo di aggregazione e attrattività nell’area della Valle di Saviore.

L’affidamento della “Casa del Parco” riguarda la gestione completa, in concessione e a fronte di un canone annuale, di locali già adibiti all’uso e completi di impianti, arredi e attrezzature e avverrà sotto la diretta supervisione della Comunità Montana, tramite il Servizio Parco Adamello e Tutela Ambientale dell’Ente. Tuttavia, sarà possibile fare proposte innovative di gestione dei servizi utili a promuovere la struttura come punto di riferimento per i visitatori dell’Area Protetta del Parco dell’Adamello e per qualificare e valorizzare l’attrattività turistica della Valle di Saviore.

La “Casa del Parco” di Cevo, situata nel Parco dell’Adamello, a 1.100 mt slm, facilmente raggiungibile, è struttura ideale per singoli ospiti di ogni età e per gruppi, per brevi o prolungate permanenze. Si qualifica come ostello ma è una vera e propria struttura alberghiera, recentemente ristrutturata, dotata di tutti i comfort. Offre una serie di servizi logistici e didattici che permettono di vivere appieno la realtà naturalistica e storico culturale della Valle Camonica e, in particolare, della Valsaviore. Dotata di spazi ricreativi, giardino, salone polifunzionale, chiesetta-auditorium, museo mineralogico, è luogo di partenza per facili passeggiate in ambienti naturali unici.