Un distillato della millenaria saggezza cinese, da applicare nella stressante vita di oggi, per raggiungere l’equilibrio e il benessere. Xiu yang si può tradurre come “l’arte di coltivare se stessi”, nutrendo, allenando e “coltivando” il corpo, la mente e lo spirito.

Proprio come una pianta appena germogliata, ognuno di noi ha bisogno di cura e nutrimento per crescere forte e sano e per poter fiorire – o rifiorire. E, proprio come nel lavoro quotidiano di un giardiniere, occorrono pazienza, costanza e amore.

È questo il principio alla base dello xiu yang, l’antica arte cinese della coltivazione di sé. I saggi taoisti, che l’hanno creata e sviluppata oltre duemilacinquecento anni fa, credevano nel nostro potere di educare il corpo e la mente con l’esercizio e l’alimentazione, risolvendo i contrasti e rigenerando le energie per accordare la vita al ritmo della natura.

Oggi, anche se non molti lo sanno, l‘eredità dello xiu yang è sotto gli occhi di tutti: dalla sua radice derivano discipline di enorme successo come la meditazione e la mindfulness, il qi gong e lo yoga. In questo manuale pratico e ispirato, Mimi Kuo-Deemer ci conduce alla scoperta di una tradizione millenaria e attualissima al tempo stesso, che nell’armonia tra equilibrio spirituale e salute del corpo trova la chiave per vivere meglio ed essere più felici.

MIMI KUO-DEEMER è un’insegnante di yoga, mindfulness e qi gong riconosciuta a livello internazionale. Dopo aver lavorato in Cina per oltre un decennio come fotoreporter, ha deciso di dedicarsi a condividere e sviluppare l’arte dello xiu yang. Ora vive in Inghilterra e insegna al TriYoga, uno dei principali centri per la salute e il benessere di Londra. Il suo canale YouTube ha superato i 4 milioni di visualizzazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome