mercoledì 3 Marzo 2021

Valerio Gardoni

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.
Advertisment

MuseoCity

Dal 2 al 7 marzo i musei di Milano aprono al pubblico le loro porte virtuali, proponendo centinaia di appuntamenti tra visite guidate, laboratori per bambini, conferenze, incontri, aperture straordinarie e iniziative speciali tutte caratterizzate da un unico filo conduttore: i musei curano la città.

Terra! i bambini raccontano l’ambiente

Brescia - Dalla collezione storica è unica nel suo genere in Italia e in Europa la Fondazione PInAC presenta “Terra! I disegni infantili della PInAC per raccontare l’ambiente e come lo abitiamo”, dal 17 ottobre al 27 giugno prossimo, una mostra che raccoglie 48 opere del suo archivio storico e che presenta il punto di vista dei bambini sul rapporto fra esseri umani e ambiente.

Il biologo furioso

Brescia - Il neonato Manifesto Costituente è già in azione ad organizzare eventi, il primo prende spunto dall'articolo 9 della Costituzione, la tutela della cultura, il titolo dell’incontro: “Il biologo furioso. Perché la cittadinanza scientifica è fondamentale per la democrazia”.

Lògos, sguardi contemporanei, edizione on line

Concesio, Brescia - Adrian Paci, Don Giuliano Zanchi e Marco Sammicheli sono i protagonisti della quarta edizione, attesa dal 2020: tre incontri online dedicati a vari aspetti dell’architettura sacra contemporanea, gratuiti e organizzati dalla Collezione Paolo VI - arte contemporanea.

“Spazio Ascolto”, essere giovani a Casalmaggiore

Casalmaggiore, Cremona - La società sportiva A.S.D. Atletica Interflumina, insieme alla scuola e alla famiglia, è un contesto di formazione e di socializzazione dell’individuo aprono lo Spazio Ascolto rappresenta un’occasione di avvicinamento ad una preziosa figura d’aiuto, lo Psicologo, offrendo la possibilità di sperimentare il valore della riflessione guidata dall’esperto.

Dammi la mano, mostra fotografica virtuale

Organizzata da Europa Donna Italia valorizza il ruolo dei caregiver, tradotto “colui che si prende cura”, La mostra nasce per valorizzare e sostenere i caregiver delle pazienti con tumore al seno e per evidenziarne il ruolo fondamentale nell’accompagnarle nella scelta dei luoghi di cura e nell’adesione alle terapie.

Sognando il viaggio lento: i consigli di Slow Food Travel

Slow Food Travel è un Progetto di Slow Food che offre ai territori la possibilità di sviluppare le proprie potenzialità come destinazione gastronomica di qualità, nel rispetto di rigorose linee guida e della filosofia Slow Food, attraverso la costruzione di alleanze e di esperienze che valorizzano al meglio il patrimonio gastronomico locale.

In cammino per Emergency

Brescia. Sono 20.000 i chilometri da percorrere per raggiungere e unire in un abbraccio virtuale tutte le strutture sanitarie di Emergency in Italia e nel mondo. Per raggiungerli non serve essere grandi atleti, tutti possono partecipare: basta la voglia di mettersi in gioco.

I nostri Luoghi del Cuore

“I Luoghi del Cuore” del FAI hanno superato ogni record, nei giorni più bui della pandemia ben 2.353.932 italiani hanno voluto dimostrare il loro amore per il patrimonio culturale e ambientale italiano: il miglior risultato di sempre per il censimento del FAI.

Trenta eventi con il lupo

Stretti nella quattro mura domestiche da quasi un anno la voglia di evadere è direttamente proporzionale all’allungarsi delle giornate, seppur fredde, di febbraio. A soccorrere il desiderio di aria aperta arriva l’associazione Io non ho paura del lupo che ha programmato una serie di uscite dal 21 febbraio all’aria aperta.

Valerio Gardoni

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.