Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono finalmente state pubblicate le nuove call del Programma Life. Per la prima volta non c’è un unico testo di riferimento, ma ben 33 inviti a presentare proposte, suddivisi per i vari topic di intervento. Il budget disponibile per il 2021 ammonta a 580 milioni di euro.

L’obiettivo dell’UE è quello di promuovere azioni per contrastare il cambiamento climatico e tutelare la natura, nonché – novità di quest’anno – sostenere l’efficienza energetica e le energie rinnovabili su piccola scala.

Il programma si rivolge alle imprese di qualunque dimensione, agli enti pubblici e alle organizzazioni senza scopo di lucro.

I progetti possono ad esempio riguardare lo sviluppo e l’attuazione di soluzioni innovative per importanti questioni ambientali, quali la riduzione di emissioni di gas serra, l’uso e il riciclo dei prodotti, l’economia circolare, l’energia pulita.

Il contributo europeo è a fondo perduto e copre il 60% delle spese ammissibili, fino al 75% per le tematiche Natura e Biodiversità.

Le scadenze sono differenti in base ai singoli inviti, e coprono un periodo che va da settembre 2021 a gennaio 2022. Per le imprese il riferimento è in particolare ai progetti standard con termine il 30 novembre.