Tempo di lettura: 5 minuti

Nella 10ª giornata di ritorno di serie A2 femminile dominio delle squadre viaggianti con 5 vittorie esterne su 7. Al comando continua il dominio della Parking Graf Crema (Melchiori 19) che grazie ad un parziale di 0 a 15 negli ultimi 6’ supera in trasferta nel match clou le scaligere della Mep Alpo Villafranca a cui non sono bastati i 26 punti della solita Marangoni.

Alle spalle della compagine cremasca troviamo la Delser Crich Udine (Blasigh 22) che si impone nell’altro scontro diretto sul non facile campo de Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano (Zelnyte 11) che rimane a soli 2 punti dalla compagine carnica e che a sua volta precede la Rmb Brixia Brescia che deve recuperare 3 gare e che si aggiudica il derby lombardo sul campo del MantovAgricoltura San Giorgio 2000 grazie ai 21 punti di Carlotta Zanardi, mentre per le virgiliane in caduta libera non sono bastati i 19 punti di Monica. A pari merito con la formazione bresciana troviamo la Autosped Castelnuovo Scrivia (Rulli 21) che si impone a fatica sul campo della pericolante Acciaierie Valbruna Sisters Bolzano (Kuijt 17) e che a sua volta precede la Mep Alpo Villafranca.

A distanza troviamo come detto le virgiliane del MantovAgricoltura San Giorgio 2000 che mantengono 2 punti di vantaggio sul Posaclima Ponzano Veneto (Van Der Keijl 19) che a sorpresa cade sul campo del fanalino di coda Torino Teen (Jamsa 20) e che a sua volta precede la Blackiron Carugate (Tulonen 19) che cade malamente sul campo della Podolife Treviso (Perisa 26) e conserva 2 punti di vantaggio sulla coppia bolzanina composta da Acciaierie Valbruna Sisters Bolzano sconfitta in casa dalla Alperia Castelnuovo Scrivia e l’Alperia Bolzano (Cremona 19) che si aggiudica il delicato scontro salvezza sul campo di Vicenza (Villaruel 19) che deve recuperare ben 3 incontri e che viene raggiunta in classifica dalla Podolife Treviso che in attesa dei 2 recuperi come detto supera la Blackiron Carugate.

Infine chiude la classifica e con una gara in meno la Torino Teen che supera la più quotata ed esperta Posaclima Ponzano Veneto e che riapre il discorso retrocessione.


Villafranca (VR) – Grazie ad un parziale di 0 a 15 negli ultimi 6′, la Parking Graf Crema non cade nel trabocchetto e supera la Mep Alpo Villafranca con il punteggio finale di 64 a 69, centrando così la 22ª vittoria stagionale ed una gara da recuperare, ma è ad un passo dalla certezza di diventare testa di serie n.1 in occasione dei playoff.

Per questa gara coach Diamanti schiera lo starting five composto da D’Alie, le ex Melchiori e Conte, Pappalardo e Vente; mentre dall’altra parte coach Soave risponde con Marangoni, Packovski, Diene, Vitari e Mancinelli.

La gara vede un inizio con le 2 formazioni sempre a braccetto sino a fine 1° periodo che vede le padrone di casa chiudere in vantaggio di 2 lunghezze sul punteggio di 17 a 15, grazie ad un canestro di Rosignoli. Nella 2ª frazione la Parking Graf fatica sia in difesa che in attacco e le scaligere trascinate da Marangoni volano sino a toccare la doppia cifra di vantaggio sul 34 a 22 al 18′. Negli ultimi 2′ l’ex Melchiori con 5 punti consecutivi riporta la Parking Graf sotto la doppia cifra di svantaggio sul 34 a 29, ma sul capovolgimento di fronte Marangoni pesca il jolly e sul suono della sirena sigla la tripla che manda le squadre al riposo sul punteggio di 37 a 29.

Al rientro dagli spogliatoi la Parking Graf piazza subito un parziale di 0 a 7 riportandosi a -1, costringendo coach Soave al time out. Alla ripresa del gioco si continua con leggeri vantaggi interni (massimo vantaggio +5), poi nei secondi finali botta e risposta tra Packovski (tripla) e Pappalardo ed il 3° periodo si chiude sul risultato di 52 a 50. Ad inizio 4° quarto Marangoni riporta le locali a +10 sul 61 a 51 al 33′, ma la Parking Graf dopo un time out chiamato da coach Diamanti si riprende e trascinate dalle ex Melchiori e Conte riportano sotto le biancoblu che al 37′ operano il sorpasso sul 61 a 64, costringendo coach Soave al time out. Alla ripresa del gioco Marangoni sbaglia i 2 tiri liberi del possibile -1, poi botta e risposta tra Venre e Mancinelli che con una tripla riporta le scaligere a -2. Nei secondi finali Vente e Conte dalla lunetta regalano la vittoria alla compagine cremasca.

MEP ALPO VILLAFRANCA-PARKING GRAF CREMA 64-69
PARZIALI: 17-15, 37-29, 52-50
MEP ALPO VILLAFRANCA: Marangoni 26, Packovski 10, Diene 7, Vitari 5, Soglia, Mancinelli 7, Rosignoli 9, Furlani n.e., Venturini n.e., Franco n.e., Franchini n.e. All.: Soave.
Uscita per 5 falli: Soglia 29’ (48-45).
PARKING GRAF CREMA: D’Alie 7, Melchiori 19, Conte 18, Pappalardo 8, Vente 14, Nori n.e., Occhiato n.e., Capoferri 3, Radaelli n.e., Caccialanza, Parmesani n.e., Rizzi. All.: Diamanti.
Uscita per 5 falli: D’Alie 38’ (61-64).
ARBITRI: Zara di Oristano e Curreli di Assemini (CA).


Nella serata di mercoledì 5 aprile si sono disputati 2 recuperi valevoli per il girone Nord del campionato di serie A2 femminile e che hanno visto il successo esterno della Rmb Brixia Brescia sul campo della Podolife Treviso per 54 a 59 ed il derby veneto tra Posaclima Ponzano e Vicenza che ha visto il successo della squadra trevigiana con il punteggio finale di 78 a 61.

Nel dettaglio i tabellini gara:

Recupero 1ª giornata di ritorno:
PODOLIFE TREVISO-RMB BRIXIA BRESCIA 54-59
PARZIALI: 18-13, 31-34, 38-51
PODOLIFE TREVISO: Degiovanni 5, Perisa 12, Zagni 9, Beraldo 9, Battilotti 2, Diodati, Vaidanis 6, Tramontin n.e., Merlini 4, Bona n.e., Volpato 7. All.: Rossi.
RMB BRIXIA BRESCIA: Gregori 3, C.Zanardi 13, De Cristofaro 10, Bonomi 13, Turmel 15, Takrou, Celani n.e., Scarsi 5, Scalvini n.e., Rainis, Pinardi n.e., Tempia. All.: S.Zanardi.
ARBITRI: Schiano Di Zenise di Trieste e Zuccolo di Pordenone.

Recupero 9ª giornata di ritorno:
POSACLIMA PONZANO VENETO-VICENZA 78-61
PARZIALI: 14-19, 39-46, 59-50
POSACLIMA PONZANO VENETO: Rescifina, Bianchi 5, Gobbo 11, Van Der Keijl 24, Zecchin 8, Carrer, Giordano 16, Camporeale, Carraro n.e., Brunelli 14, Sekulic n.e. All.: Zimerle.
VICENZA: Tonello 13, Mioni 6, Sturma 5, Villaruel 15, Tagliapietra 12, Bellon n.e., Monaco 5, Garzotto n.e., Reschiglian, Chrysanthidou 2. All.: Ussaggi.
ARBITRI: Bergami di San Pietro in Casale (BO) e Bianchi di Riccione (RN).

Questa è la classifica aggiornata dopo la 10ª giornata di ritorno:
Parking Graf Crema 44*, Delser Crich Udine 36*, Il Ponte Casa d’Aste SanGa Milano 34, Rmb Brixia Brescia 34**, Autosped Castelnuovo Scrivia 32, Mep Alpo Villafranca 99 30, MantovAgricoltura San Giorgio 2000 20, Posaclima Ponzano Veneto 20, Blackiron Rent Point Carugate 16, Alperia Club Bolzano 14, Acciaierie Valbruna Sisters Bolzano 14, Vicenza 8**, Podolife Treviso 8*, Torino Teen 4*.
* 1 gara in meno
** 2 gare in meno