Brescia. Sul finir delle lunghe giornate d’estate arriva in città  Costellazioni, la rassegna di teatro progettata e condivisa da artiste e artisti bresciani nel tempo del lockdown. Undici appuntamenti con lo spettacolo dal vivo fino al 12 settembre. Gli spettacoli avranno luogo alle 21 nel cortile del Broletto o, in caso di pioggia, al Teatro Idra, al Mo.Ca, via Moretto 78.

Anche per il mondo del teatro la primavera 2020 è stata un momento difficile e doloroso: la diffusione di un virus sconosciuto, l’isolamento nelle abitazioni, la chiusura dei servizi, dei luoghi di ritrovo, dei cinema e dei teatri, le lunghissime code ai supermercati e, soprattutto, il numero impressionante di chi, giorno dopo giorno, si ammalava o veniva a mancare. Per chi opera nel mondo del teatro, ha significato anche l’annullamento di date e contratti in seguito della sospensione totale della attività in presenza.

Artisti, tecnici, compagnie hanno però cercato di contribuire ciascuno con il proprio specifico. Chi postando sequenze di spettacoli e letture in video, chi inventando incontri virtuali tra artisti e spettatori, chi collaborando alla distribuzione di generi alimentari alle famiglie. E cercando, comunque, di scrivere, di ideare e provare a distanza nuovi testi teatrali, nuovi progetti, inventando strade possibili per continuare il lavoro.

Così hanno fatto anche le 12 realtà che hanno dato vita a questo proposta. La rete, con le piattaforme a disposizione, ha permesso loro di rimanere in contatto, di scambiare idee e progetti, di ipotizzare una possibile ripresa del lavoro, dopo un periodo tanto disastroso.  Durante il confinamento hanno lavorato “fianco a fianco” in digitale, con riunioni in videoconferenza, e hanno inventato “Costellazioni”: undici serate di teatro, danza, racconti, musica e immagini. Un cartellone di artisti bresciani che, uniti, si propongono insieme al pubblico della nostra città.

La rassegna è possibile grazie al sostegno e al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia. L’organizzazione è a cura di Residenza Idra. Le strutture foniche e illuminotecniche sono fornite dal CTB, Teatro Stabile di Brescia. Gli spettacoli saranno presentati nel pieno rispetto delle norme sanitarie attualmente in atto a salvaguardia del pubblico, degli artisti e di chi lavora in palcoscenico. Si rendono quindi necessari il distanziamento, l’uso delle mascherine all’entrata e all’uscita, la misurazione della temperatura e la sanificazione delle mani.

Il programma.