Tempo di lettura: 2 minuti

Gattatico, Reggio Emilia. Casa Cervi presenta Aspettando Babbo Natale, l’ultimo appuntamento di letture per i più piccoli (età consigliata: da 3 a 8 anni), dopo Polvere di stelleC’era una volta la vendemmia e Storie d’autunno e di paura, organizzato dalla Biblioteca per ragazzi “il Mappamondo” insieme alle biblioteche di Gattatico e di Campegine. A differenza dei primi tre eventi, che si sono tenuti nel grande Parco “ai Campirossi” di Casa Cervi, stavolta l’iniziativa si è svolta interamente online, attraverso il sito e i canali social ufficiali dell’Istituto. Le lettrici-bibliotecarie, Morena Vannini, Sonia Milziadi e Maria Vittoria Gandolfi sono state collegate dall’Istituto Cervi e dalle Biblioteche di Campegine e di Gattatico.

Le lettrici hanno scelto alcuni passi di libri a tema natalizio: grandi e piccini hanno potuto sognare con le pagine di grandi della letteratura all’insegna di un piacevole pomeriggio, per assaporare insieme l’atmosfera del Natale prima delle Feste. I video con le letture sono disponibili sul sito dell’Istituto, ma anche sulle nostre pagine Facebook, sul profilo Instagram e sul canale YouTube.

Nasce nel fienile di Casa Cervi la Biblioteca per Ragazzi il MappaMondo, nel cuore dell’esperienza di visita e del percorso didattico della casa museo, oggi centro culturale di riflessione e formazione aperto alla società e alle generazioni contemporanee. il MappaMondo riannoda la storia e la memoria della famiglia Cervi, dove i libri erano di casa e servivano letteralmente per cambiare il mondo, con la vocazione educativa e narrativa dell’Istituto Cervi, consolidata negli anni fino a giungere a questa nuova ispirazione.

La Biblioteca per Ragazzi di Casa Cervi dedica opportunità e servizi ai bambini e ai giovani fino a 16 anni, agli studenti e ai docenti, ai genitori. Rappresenta la naturale estensione degli approfondimenti didattici e dei laboratori, uno spazio vivo in armonia con la casa contadina e il racconto museale.

Il MappaMondo mette al centro la lettura, la scoperta, il confronto, ed eredita il suo nome dal globo che i Cervi avevano messo sul loro trattore: insieme sono l’emblema di questa casa e di questa storia. Dai valori di questa famiglia e dalle domande del nostro tempo la Biblioteca prende la propria missione di essere ponte di culture, storie, memorie, generazioni.